FATTURA ELETTRONICA:
ESTENSIONE DELL’OBBLIGO ANCHE AI FORFETTARI

Salvatore Iadevaia

Il Governo italiano ha deciso che l’obbligo di emettere fattura elettronica permarrà per tutto il 2024; inoltre, ha chiesto l’estensione dell’obbligo anche per chi è in regime forfettario. Si deve aspettare l’approvazione del Consiglio europeo, che deve formalizzare la decisione.

Vantaggi della fatturazione elettronica

La fatturazione elettronica ha prodotto risultati concreti nella lotta contro la frode fiscale grazie a maggiore completezza, tempestività e tracciabilità delle informazioni.

Questa misura, si è dimostrata efficace contro l’evasione e la frode. La trasmissione delle fatture attraverso lo SdI ha fornito all’Agenzia delle entrate un accesso tempestivo e automatizzato alle informazioni raccolte nelle fatture, pertinenti a fini fiscali.

Estensione ai contribuenti in regime forfettario

In virtù del fatto che l’evasione fiscale è stata ridotta, il 13 dicembre il legislatore nazionale ha proposto l’estensione della fattura elettronica anche alle partite IVA minori, ampliando così l’adempimento ai contribuenti in regime forfettario; che finora erano obbligati ad emettere fattura in formato cartaceo.

La decisione presa dal Consiglio UE non è operativa al momento per i forfettari, in quanto è necessario emanare una norma nazionale che introduca l’obbligo all’interno dell’ordinamento giuridico italiano.

 

Fonti: Altalex, Agenda Digitale

blank
Salvatore e Carlo Iadevaia

Salvatore e Carlo Iadevaia

Dottori Commercialisti e Revisori dei Conti
Fondatori dello Studio Iadevaia

Hai bisogno di Aiuto?  
Studio Iadevaia
Avvia una conversazione su WhatsApp
Risponderemo il prima possibile.
Send this to a friend