DECRETO ATTUAZIONE E ACCELERAZIONE PNRR: RIPRESA PER IL TURISMO

Salvatore Iadevaia

Cosa prevede il decreto attuazione e accelerazione PNRR pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale? Dal turismo al sostegno per le imprese.

Il Consiglio dei Ministri, mercoledì 27 ottobre 2021 aveva approvato due provvedimenti (un decreto-legge e un disegno di legge) che avevano l’obiettivo di raggiungere ulteriori 8 dei 51 milestone e target il cui conseguimento era previsto, secondo il PNRR (Piano Nazionale Ripresa e Resilienza), entro il 31 dicembre.

Il testo del Decreto-legge 152 del 6 novembre 2021 era stato rubricato: Disposizioni urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e per la prevenzione delle infiltrazioni mafiose ed era stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 265 del 6 novembre. Le misure sono così entrate in vigore da domenica 7 novembre.

Ecco gli 8 obiettivi principali del testo:

  1. Fondo per la ripresa e la resilienza Italia (M1C3-22), necessario a consentire il finanziamento di progetti di turismo sostenibile.
  2. Garanzie per il finanziamento nel settore turistico (M1C3-24) La disposizione prevede l’istituzione, nell’ambito del fondo di garanzia per le PMI, di una sezione speciale turismo.
  3. Riconoscimento di crediti di imposta per le imprese turistiche e la digitalizzazione delle agenzie di viaggio e i tour operator (M1C3-26).

La norma prevede:

  • un credito di imposta nella misura dell’80% per l’incremento dell’efficienza energetica e la riqualificazione antisismica,
  • l’eliminazione delle barriere architettoniche,
  • la realizzazione delle piscine termali
  • la digitalizzazione delle strutture turistiche.

Sono previsti anche contributi a fondo perduto fino a 40mila euro.

  1. Istituzione di un fondo rotativo imprese per il sostegno alle imprese (M1C3-25). Con questo fondo si consente la concessione di contributi per interventi di riqualificazione energetica, sostenibilità ambientale e innovazione digitale.
  2. Modifica all’iter di approvazione dei contratti di programma (M3C1-1). Si accelera l’iter con il quale si approvano i contratti di programma di Rfi.
  3. Riforma spending review (M1C1-100). Si rafforza il ruolo del Ministero dell’economia e delle finanze nel presidio dei processi di monitoraggio e valutazione della spesa anche per supportare le altre amministrazioni centrali.
  4. Esperti per l’attuazione del PNRR (M1C1-54). Le norme prevedono il conferimento di incarichi di collaborazione per il supporto ai procedimenti amministrativi per la realizzazione del Piano. È una norma abilitante propedeutica al conseguimento del target che sarà raggiunto con le procedure di assunzione.
  5. Legge disabilità (M5C2-1).

Fonti: Fisco e Tasse, Gazzetta Ufficiale, Ministero Turismo.

Allegati

File Descrizione Aggiunto in data Aggiunto da Dimensione del file Download
pdf Decreto Del Ministro Del Turismo Di Concerto Con Il Ministro Delleconomia E Delle Finanze Del 29 Dic 2 Marzo 2022 19:27 Salvatore Iadevaia 420 KB 47
blank
Salvatore e Carlo Iadevaia

Salvatore e Carlo Iadevaia

Dottori Commercialisti e Revisori dei Conti
Fondatori dello Studio Iadevaia

Hai bisogno di Aiuto?  
Studio Iadevaia
Avvia una conversazione su WhatsApp
Risponderemo il prima possibile.
Send this to a friend